Lecce, Matera, Taranto Alberobello e Manduria 4 giorni

da € 439
prezzo per persona/minimo 4 persone

Il prezzo comprende:

  • trattamento di pernottamento e prima colazione,
  • guida professionale in lingua italiana,
  • trasferimenti durante il tour,
  • assicurazione medico bagaglio.

La tariffa non comprende:

  • guida o interprete in lingua inglese o altra (supplemento su richiesta),
  • degustazione facoltativa di 4 etichette vino Primitivo € 20 a persona,
  • costo laboratorio e pranzo € 35,00 a persona, il pranzo  prevede anche altre portate nel menu oltre alla pasta fatta direttamente dagli ospiti, il tutto accompagnato da vino Primitivo,
  • trasferimenti facoltativi da e per aeroporti di arrivo o stazioni (su richiesta),
  • non sono comprese gli ingressi di eventuali musei, cattedrali, aree monumentali se non diversamente specificato.

info e prenotazioni a booking@lurenaviaggi.it

 

Il tour propone un viaggio alla ricerca dell’arte e della storia: si parte con la scoperta di Lecce, la Firenze del Sud, la città barocca, con le sue strade, palazzi e chiese che vi appariranno in un’esplosione di bellezza artistica. La passeggiata continua alla ricerca della città dei Sassi, Matera, dichiarata patrimonio Mondiale dell’umanità dall’Unesco. Il tour si conclude con la scoperta della città dei due Mari, Taranto  e non mancheranno i momenti di relax nelle aree naturalistiche di Manduria e dintorni.

1° giorno
Arrivo in Manduria. Ore 15.30 – Partenza per Lecce, nota come “la Firenze del Sud”: strade, palazzi e chiese vi appariranno come una esplosione di bellezza artistica, grazie all’arte Barocca. Passeggiata accompagnata con destinazione Duomo, Santa Croce, Anfiteatro Romano. Visite di botteghe di cartapesta per conoscere anche l’arte povera. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione.
Ore 20:30 Rientro in Manduria Serata libera e pernottamento in b&b.

2° giorno
Ore 8.30 – Partenza per Matera.
Matera, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO e recentemente eletta Capitale Europea della Cultura per il 2019, è chiamata la Città dei Sassi. Seguiremo questo itinerario: Sasso Barisano, chiesa rupestre dello Spirito Santo, Cattedrale, Sasso Caveoso e piazza San Pietro Caveoso, visita della chiesa omonima, Casa Grotta e neviera, rione Malve con antico cimitero scavato in grotta, Piazzetta Pascoli e Palazzo Lanfranchi, Piazza Vittorio Veneto. Pranzo libero.
Ore 14.30 partenza per Taranto, visita Castello Aragonese e borgo antico della città dei due mari con spettacolari paesaggi marini da vista dal lungomare e dal famoso Ponte Girevole, una delle opere ingegneristiche dell’800 italiano più straordinarie. Ore 19.30 Rientro in Manduria e pernottamento in b&b Serata libera.

3° giorno
Ore 9.30 partenza per le Dune di Campomarino e Torrente Borraco, aree naturalistiche di straordinaria bellezza in cui i ginepri coccoloni e i giuncheti si mostrano nella loro numerosa presenza.
Quindi si passa a vivere il Salento grazie alle sue tradizioni culinarie e attraverso un laboratorio per imparare a fare le orecchiette e Pizziarieddi.
Il laboratorio si svolge in una casa tipica delle aree marine vicine a zone storiche come Borraco. Al termine si potrà degustare con il pranzo, quello che si è appena preparato tutti insieme. Ore 15.30 Partenza per Manduria e visita dell’antica città messapica che tutto il mondo riconosce per il suo famoso vino: il Primitivo. La visita ci porta a scoprire la cantina più antica con all’interno delle sue vecchie cisterne un museo del vino. Si potranno degustare diverse etichette accompagnati da sommelier professionisti. La visita prosegue verso i vicoli del centro storico della città, per ammirare la chiesa rinascimentale, il ghetto ebraico, i palazzi nobiliari, e il monumento del Calvario, particolarissimo e unico al mondo.

4°  giorno
Ore 9.30 – Partenza per Alberobello.
La città dei trulli più conosciuta al mondo, patrimonio dell’UNESCO, viuzzi e saliscendi fra le 2000 dimore storiche  particolarmente ricche di botteghe che espongono i caratteristici fischietti di terracotta, o i prodotti gastronomici. La passeggiata ci porterà ad ammirare la Chiesa di Sant’Antonio, costruita con la tecnica del trullo. Pranzo libero e rientro a Manduria o transfer su richiest